Ricette di Luca su Blog di Giallo Zafferano

Visitate anche il Blog di Giallo Zafferano di Luca!

20190524_185424.png

Per vedere questi QR Code scaricate ľ app Lettore codici QR.

 

Pubblicità

Sfoglie croccanti

Ingredienti:

-Sfoglia

-Zucchero di canna

Preparazione:

img_20190128_174844_0

Comprare la sfoglia al supermercato e col matterello appiattirla un pochettino. Poi tagliarla a cubetti metteteci lo zucchero di canna e metterla in forno fino a che noterete una leggera doratura (croccanti).

Castagnotti

img_20190113_183040_0

Ingredienti:

-1 uovo

-120 g burro morbido

-120 g zucchero/a velo

-100 g farina castagne setacciata

-120 g farina

-100 g cioccolato fondente per coprire

Preparazione:

  1. In una ciotola ammorbidire il burro con lo zucchero fino e renderlo cremoso, potete farlo con un cucchiaio di legno o con la planetaria se volete.
  2. Aggiungere al composto di burro le due farine ed impastare bene per ottenere una palla liscia ed elastica.

  3. Dividere il panetto in tante palline e metterle su una leccarda foderata con della carta forno, decidete voi la grandezza, io come ho scritto sopra li ho fatti grandi.

  4. Con le dita appiattire leggermente le palline e dare la forma di una goccia pizzicando la parte superiore e appiattendo la parte inferiore.

  5. Cuocere i castagnotti in forno statico, preriscaldato a 170° per circa 15/20 minuti, regolatevi sempre con i vostri forni per tempi e temperature.
  6. Sfornare i castagnotti e lasciarlii raffreddare.
  7. Nel frattempo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde.

  8. Mettere i castagnotti biscotti su una gratella e con un cucchiaio fa colare il cioccolato fuso, tralasciando però la parte inferiore, c’è chi usa lo stuzzicadenti per questa fase, e li immerge direttamente nel cioccolato, se vi sentite più sicuri fatelo, a me non piaceva l’idea che restassero i buchi nei biscotti.

  9. Mettere i castagnotti biscotti su un piatto foderato con un foglio di carta forno e farli riposare in frigorifero per 30 minuti, il cioccolato deve rapprendersi.
  10. CASTAGNOTTI biscotti sono pronti per essere gustati, eh niente, noi li abbiamo finiti, mentre scrivo l’articolo vi dico solo che nel piatto ce ne sono rimasti 3, erano troppo buoni! Parola della vostra Vale!

Torta slurp senza glutine

images (1)

Ingredienti:

-4 uova

-200 g cioccolata

-85 g zucchero

-100 g burro

-80 g burro salato

Preparazione:

Questa torta senza glutine è molto semplice da preparare e si può utilizzare in diversi modi, non solo coperta al cioccolato e farcita come in questa ricetta.

Ad esempio puoi utilizzarla semplice (senza copertura e farcitura) da intingere nel caffè di cereali o nel latte vegetale a colazione, oppure come base per altri dolci, ad esempio un tiramisù veg gluten free.

torta-senza-glutine-1024x635

Mescola gli ingredienti secchi, poi aggiungi l’olio e gradualmente il latte, mescolando bene con una frusta.

Rivesti una tortiera con carta forno, versa il composto e inforna a 180° per 30-40 minuti circa.

Sforna la torta e lasciala raffreddare. Quando sarà fredda, tagliala a metà per ottenere due dischi, e spalma la marmellata che preferisci sul disco di base.

Io ho usato una marmellata di arance amare.

Poi riposiziona il disco superiore.

Sciogli il cioccolato a bagno maria insieme con gli altri ingredienti. Mescola bene e ricopri la torta.

Lascia riposare per far indurire il cioccolato.

Se preferisci una copertura morbida, aggiungi altri 100 ml di panna veg.

Biscotti inglesi

download

Ingredienti:

-300 g farina

-200 g burro

-100 g zucchero

Preparazione:

Per preparare gli shortbread setacciate innanzitutto la farina 00 (1), ponetela nella tazza di un robot (o in una semplice ciotola se impasterete a mano) e unitevi la farina di mandorle (2); infine aggiungete alle due farine lo zucchero (3).

Shortbread

Tagliate ora il burro freddo a pezzetti e aggiungetelo al composto di farine e zucchero (4), mettete anche il sale (5) e iniziate ad impastare con la foglia (6).

Shortbread

Quando il composto risulterà liscio ed omogeneo (7), rovesciatelo su un piano di lavoro e modellatelo in un panetto (8). Appiattitelo leggermente e avvolgetelo nella pellicola trasparente, quindi riponetelo in frigorifero per un’ora (9).

Shortbread

Nel frattempo preparate una teglia bassa di 24×24 cm: imburratela (10), infarinatela (11) e riempitela con l’impasto tolto dal frigorifero (12).

Shortbread

Livellate la superficie con un piccolo matterello (13) e assicuratevi che sia omogenea e ben distesa fino agli angoli (14). Procedete coprendo la teglia con la pellicola trasparente e ponetela in frigorifero per altri 30 minuti. Trascorsa la mezz’ora, estraete la teglia dal frigorifeto e, aiutandovi con i rebbi di una forchetta, bucherellate l’intera superficie dell’impasto nel decoro tipico dello shortbread (15).

Shortbread

Potete ora procedere con la cottura: ponete in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti (se ventilato, a 160° per 20 minuti). Passato il tempo necessario estraete la base, che deve avere un leggero color dorato (16). Sfornatelo capovolgendolo su un tagliere quando è ancora caldo e mentre l’impasto è ancora caldo e dividetelo in rettangoli di circa 3×9 cm aiutandovi con un coltello affilato o con una rondella tagliapasta (17). Separate i biscotti l’uno dall’altro e lasciateli raffreddare completamente (18). Gli shortbread sono pronti, potete servirli a raffreddamento ultimato.

Conservazione

Potete conservare gli shortbread in una confezione di latta o sotto una campana di vetro per dieci giorni circa.

Consiglio

Nel caso vogliate preparare gli shortbread senza farina di mandorle, non dovete fare altro che sostituire i 125 gr del loro peso con la farina 00. La preparazione, la temperatura del forno e i tempi di cottura rimarranno invariati.